Brindisi n.27/ Barbera d’Asti per “le strade”

il

Giulio, ovvero l’uomo a cui si aprono tutte le porte (in questo caso nel vero senso della parola): lo intercetto sulla strada del ritorno, ad Asti, di cui conosce pure le pietre. Il circolo che ha in mente è all’interno di un palazzo storico, in via XX Settembre, si chiama “Mercato 66” (perché un tempo qui c’era l’antico mercato). Ma è giorno di chiusura. Però la luce è accesa, c’è una cena aziendale. E a Giulio si aprono le porte, appunto. In via del tutto eccezionale ci ritroviamo, così, seduti tra volte di mattoni e antiche credenze, con la cuoca Monica che ha un sorriso enorme e ci propone “quello che c’è”, cioè piatti speciali, come l’uovo fritto su un letto di polenta alle nocciole. Il vino è una Barbera d’Asti “Tasmorcan” (vuol dire tasso in dialetto piemontese) ed è in una bottiglia dalla forma mai vista, elegante, piccola, giovane, ma non “giovanile”, aggettivo che Giulio ripete più di una volta prima dell’autocensura: “Non mi piace questa parola”. Il bello è anche questo, dissertare sulla piacevolezza o meno di un termine. (L’azienda di Elio Perrone a Castiglione Tinella, Cuneo).

Partecipanti, 2: io e l’amico, fotografo, Giulio Morra.

Un brindisi per… “Le strade”, quelle fotografate da Giulio (esposte tra l’altro, quest’anno, a Calamandrana nella mostra Vite Spericolate), quelle della vita, quelle che si è percorso e quelle sbarrate, alla strada vecchia lasciata per la nuova, a tutte quelle che portano a Roma, e a quella che invece “non portava in nessun posto”, protagonista di un bellissimo racconto di Gianni Rodari sul destino.

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. V. ha detto:

    Giulio oltre a essere mago fotografo, è anche mago delle parole 🙂

    Piace a 1 persona

  2. 365brindisi ha detto:

    E questo posto è davvero da provare!!!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...