Brindisi n.114/ Un Chianti per “le barche di noci”

La prima “barchetta di noce” è nata per caso e a casa, alla fine di un pasto natalizio di tre anni fa. Mollica di pane incastrata nel guscio e un fazzoletto impiantato nello stuzzicadenti per la vela: un classico. La “imbarcai” nel 2015 (sul tavolo della cucina), sfidandola: “Vediamo dove mi porti”? Da allora, ogni…