Brindisi n.122/ Uno Spritz per “i mai più senza”

Diciamolo subito: mai avevo assaggiato uno Spritz già pronto, in bottiglietta (8°). E mai più lo assaggerò. Questa è la settimana dei clamorosi abbagli, dopo una cena al ristorante messicano digerita in tre giorni e tre notti, arriva uno Spritz confezionato che “non si può”. Lo aggiungo nei “mai più senza”, quegli oggetti e quelle esperienze…