Brindisi n.123/ Una Barbera dei Colli Tortonesi per “il gioco”

“- Non è vero? – si rivolse Missy a Nechljudov, chiamandolo a confermare la sua opinione che in nulla come nel gioco si rivelasse il carattere delle persone”: così scrive Lev Tolstoj. Che, tradotto, sta per “dimmi come giochi e ti dirò chi sei”. Allora, chiariamolo subito: con me De Coubertin non c’entra nulla,  io gioco per vincere e non per partecipare, che sia una partita a dama cinese o un giro di roulette. Per questo l’avversario è fondamentale. E l’ambiente anche. Al tappetto verde però preferisco la tovaglia: non c’è sfida senza cibo da stuzzicare durante puntate o giro di dadi. Questa volta l’abbinamento è assurdo, ma ugualmente riuscito, prima i pistacchi e poi la Nutella a cucchiaiate. Per mandar giù, “paciughi” e sconfitta, un’ottima Barbera dei Colli Tortonesi di Renato Boveri, gentile cadeau del decano del Timorasso (qui la storia di questo personaggio tutto da scoprire: ha 94 anni e vendemmia ancora): il “Sant’Ambrogio”, si chiama così, arriva da storici filari, è un vino affinato in un tino in pietra e cemento incassato nel tufo, per un minimo di 2 anni. Due sono pure le manche, a Trivial Pursuit, che hanno decretato la mia debacle. Ovviamente il gioco è bello quando… dura poco? No, quando la posta è altissima (e top secret). E poi quando si programma già una rivincita, perché non posso accettare di aver sbagliato la domanda sul Conte di Monte Cristo, #imperdonabile.

Partecipanti, 2: io e la persona avversaria, ovviamente.

Un brindisi per…. “il gioco”, e il suo potere terapeutico. E’ una specie di territorio franco, una bandiera bianca, una parentesi, un mondo con vocabolario a parte, felice, metaforico, ma anche un sofisticato modo per parlarsi e affrontare e sfiorare la realtà con l’aiuto di quel facilitatore che è la goliardia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...