Brindisi n.150/Un Sauvignon Blanc “ai treni”

“…Il treno va,  scomparirà sulle sue ruote rotonde, dietro alle nuvole…” (cit. Paolo Conte). Questo invece è un vagone che non si muove mai, inchiodato in Spalto Borgoglio, come un convoglio senza più mèta, ma con ancora tante storie da raccontare, vini da versare, piatti da servire. E’ una vera carrozza degli anni ’50, recuperata e trasformata in un “TrenoBar” (qui orari e stazione), nel cuore di Alessandria. Ai comandi, l’oste. A bordo, io e l’amica di una vita, Maria Rosa. E poi Gaspare, che ci porta un antipasto piemontese – salumi, carne cruda, tortino di verdure, insalata russa – e un “vino da donne”, ci spiega. E’ un Sauvignon Blanc che si chiama come il mio secondo nome, Mimosa, e come il vitigno dell’azienda di Colle Manora (un’istituzione nel settore), tra Quargnento e Fubine, nel Monferrato alessandrino, quella tanta amata dalla stilista Mila Schon, mentre ora alla guida c’è Giorgio Schon. Il prosit quindi è con questo bianco leggero, molto fruttato e agrumato, elegante e sapido, dal retrogusto che persiste ma in modo discreto. Il treno mi ricorda che certe amicizie, come la nostra, crescono e resistono grazie a ferrovie moderne o sgangherate, antiche o ad alta velocità. Alla nostra, un grande contributo è arrivato dalla Torino-Genova: siamo diventate adulte raggiungendoci da una regione all’altra, siamo riuscite a vederci anche a 13 anni, quando non avevamo cellulari, né internet ma solo vacanze estive da condividere e convogli sui quali viaggiare. Figuriamoci oggi che per accorciare la distanza geografica basta un clic (e l’amicizia).

Partecipanti, 2: io e Maria Rosa, amica storica (sono 30 anni).

Un brindisi “ai treni” e a quell’inno al “treno che va” di Paolo Conte, con un incipit che avrei voluto inventare io: “Dir che ti penso è un controsenso perché sei sempre qui, sì tra le mie dita come la vita che in un sorriso vivi…”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...