Brindisi n.166/ Un Rosato di Sorrento per “Django: scusatemi, non ho saputo resistere”

“Scusatemi, non ho saputo resistere”: lo dice il dottor Schultz, nel Django di Tarantino, dopo aver innescato una carambola di spari, uccisioni, sangue e vendetta. Anche noi non resistiamo, agli spiedini di gamberi e calamari, polpo con crema di ceci e zenzero e polpo con pomodori secchi e fiori di capperi. La citazione resta il fil rouge della serata. Siamo al Polpo d’Amor, nel cuore di San Salvario, deliziosa trattoria che profuma di mare: parliamo di tutte quelle volte in cui “non abbiamo saputo resistere”. Perché a volte, ammettiamolo, il rospo non va trangugiato, i sassolini dalle scarpe si devono togliere e l’inferno va scatenato. Meglio arrabbiarsi e sparare (metaforicamente, e anche in pieno giorno), che implodere. L’amico che è venuto a trovarmi a Torino sa farlo, o meglio sta imparando a farlo sempre più spesso e con sempre più classe: questione di stile. Chiediamo un rosè, ce ne portano mezzo litro, arriva da Sorrento ed è un vino serio (preludio di ciò che berrò a breve: qui scoprite la prossima mèta). Non pensate a un fresco surrogato di un bianco estivo però, è tutta un’altra storia, un rosato importante, molto alcolico, strutturato, di carattere, agrumato. Mi piace ma faccio fatica a finirne un bicchiere.

Partecipanti, 2: io e l’amico che viene da lontano (quando ci si trasferisce e ti vengono a trovare è una festa vera).

Un brindisi per “Django”, omaggio a lui – l’amico che viene da lontano – che mi ha introdotto ai western – e al “scusate, non ho saputo resistere”: da oggi farà parte del mio vocabolario.

FullSizeRender
Il polpo con pomodori secchi e fiori di capperi (notevole)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...