Brindisi n.140/ Un Dolcetto sfuso per “le attese”

il

Questa volta il reportage (per lavoro) è notturno, si comincia all’1 di notte e il “problema” allora diventa: come aspetto l’1 di notte? Come esorcizzo il momento-abbiocco? A tavola, ovvio. Se poi hai anche chi si presta per aiutarti nell’impresa, è fatta. Allora si lascia Alessandria e si raggiunge Silvano d’Orba, dove c’è un piccolo ristorante-pizzeria che appena entri ti sembra di essere in famiglia. Ai “Ar Dóu Vëje” (si chiama così e e lo trovate qui) l’accoglienza di Vilma – la titolare – è un abbraccio dolce. Vorremmo un Dolcetto (qui qualche utile informazione su quello di Ovada), oppure un vino della casa: “Ma il nostro vino della casa E’ un Dolcetto”, dice la cameriera dal viso curato come un’attrice di altri tempi. E’ una di quelle sere in cui i dilemmi si sciolgono, è evidente. Ne approfittiamo brindando e mangiando pizza Margherita e gulash. Ogni volta che raggiungo questo borgo, sulle rive dell’Orba, non posso far a meno di pensare che ha ispirato Lucio Battisti. Arrivato qui un’estate con Mogol (cioè Giulio Rapetti – cognome di qui – che ha i parenti originari del paese) a Silvano partorì, in riva al Piota dominato dal castello e dalla collina di San Pancrazio, quel capolavoro che è Emozioni: “Seguir con gli occhi un airone sopra il fiume e poi… ritrovarsi a volare…E sdraiarsi felice sopra l’erba ad ascoltare, un sottile dispiacere….”. E in fondo questo incipit è pure la sintesi della nostra cena Ar Dóu Vëje. Anche se il vinello ci ha reso così logorroici che la hit più adatta sarebbe “Parole, parole, parole..”.

Partecipanti, 2: io e la persona che resta anonima.

Un brindisi per “le attese”, fossero tutte così, ci sarebbe da augurarsi di avere un reportage notturno ogni settimana. Comunque, per la cronaca: sono arrivata all’1 di notte puntuale, carica come una sveglia, sazia e in perfetta forma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...